Principe Filippo, 97 anni, rinuncia alla patente dopo l’incidente

Principe Filippo, 97 anni, rinuncia alla patente dopo l'incidente

Principe Filippo, 97 anni, rinuncia alla patente dopo l’incidente

LONDRA – Alla fine il principe Filippo rinunciò alla patente di guida. Reduce dal rovinoso incidente di gennaio, quando la sua Land Rover Freelander si è ribaltata dopo lo scontro con un’altra auto, nei pressi di Sandringham, il 97enne marito della regina Elisabetta, ha annunciato il suo ritiro dalle strade. “Dopo un’attenta considerazione – si legge in un comunicato di Buckingham Palace – ha preso la decisione di consegnare volontariamente la sua patente”.

Nello schianto avvenuto il 17 gennaio, la conducente dell’altra auto se l’è cavata con dei tagli al ginocchio, mentre l’altra passeggera, di 45 anni, ha riportato una frattura del polso. Con loro viaggiava anche un neonato di 9 mesi, fortunatamente rimasto illeso. Il duca di Edimburgo, ascoltato dalla polizia, ha sostenuto di essere stato abbagliato dai raggi del sole. La Polizia di Norfolk gli avrebbe quindi dato “opportuni consigli” dopo aver appurato che guidava senza cintura di sicurezza. 

Filippo ha poi scritto una lettera di scuse alla donna rimasta ferita nell’incidente: “Vorrei che tu sapessi quanto mi dispiace per il mio ruolo nell’incidente. Nell’attraversare l’incrocio, il sole era basso e mi ha abbagliato. In condizioni normali non avrei avuto difficoltà a vedere il traffico proveniente da quella direzione. Posso solo immaginare che non ho visto arrivare l’auto, e sono molto mortificato dalle conseguenze”, ha scritto il principe augurandole “una pronta guarigione”.

 

L'articolo Principe Filippo, 97 anni, rinuncia alla patente dopo l’incidente sembra essere il primo su Blitz quotidiano.

Commenti da Facebook

-> Fonte originale