Gb, taxi verso obbligo telecamere a circuito chiuso contro le aggressioni sessuali

Taxi Gb, obbligo telecamera contro le aggressioni sessuali

Gb, taxi verso obbligo telecamere a circuito chiuso contro le aggressioni sessuali (Foto archivio Ansa)

LONDRA – I tassisti inglesi potrebbero essere obbligati a installare delle telecamere a circuito chiuso sui taxi per contrastare le aggressioni sessuali. 

L’iniziativa, che sarà valutata nel quadro di alcune riforme riguardanti nuove leggi che imporranno standard minimi a tutti i taxi e auto private, è in seguito a una serie di scandali dovuti ad aggressioni sessuali da parte di conducenti che hanno approfittato di persone vulnerabili.  

Il ministro dei Trasporti Nusrat Ghani sostiene che la “stragrande maggioranza” dei conducenti è onesta, ma “abbiamo assistito a troppi casi in cui i tassisti e i conducenti di minicab hanno approfittato del loro lavoro per aggredire le persone vulnerabili”.

L'articolo Gb, taxi verso obbligo telecamere a circuito chiuso contro le aggressioni sessuali sembra essere il primo su Blitz quotidiano.

Commenti da Facebook

-> Fonte originale