Salisbury, gioca a Pokemon Go e cade sui binari: gamba amputata

Pokemon Go, distratto dal gioco cade su binari: gamba amputata

Salisbury, gioca a Pokemon Go e cade sui binari: gamba amputata (Foto archivio Ansa)

LONDRA – Giocare a Pokemon Go è costata l’amputazione di una gamba a un giovane a Salisbury, in Gran Bretagna. Il ragazzo stava giocando con l’app nella stazione dei treni ed è caduto sui binari dove c’erano alcuni fili elettrici esposti. I medici non sono riusciti a salvargli la gamba destra, che è stata amputata.

Franco Grilli sul Giornale scrive che l’incidente causato dalla distrazione. Il giovane era impegnato a dare la caccia agli animaletti virtuali e non si è accorto dei fili elettrici esposti sui binari, urtandoli con la gamba. Il contatto ha provocato danni e ustioni gravi. Nonostante sia stato subito soccorso e portato di urgenza al Nhs Foundation Trust di Salisbury, i chirurghi dopo aver constatato che i tessuti e i nervi erano compromessi hanno proceduto all’amputazione.

Il ragazzo è solo l’ennesima “vittima” del videogioco per smartphone lanciato nell’estate 2016 per dare la caccia ai Pokemon in giro per strada. Proprio i molti incidenti di questo tipo registrati avevano portato gli sviluppatori della piattaforma a segnalare le zone pericolose in cui non era consigliato giocare.  

L'articolo Salisbury, gioca a Pokemon Go e cade sui binari: gamba amputata sembra essere il primo su Blitz quotidiano.

Commenti da Facebook

-> Fonte originale