Bambino di 7 anni va in arresto cardiaco, i medici lo riportano in vita

bambino muore mamma

Bambino di 7 anni va in arresto cardiaco, ma i medici lo riportano in vita

LONDRA – Daniel Carter, 7 anni, è malato di cancro e martedì mattina è andato in arresto cardiaco. In ambulanza, però, il personale sanitario intervenuto per Daniel è riuscito a rianimare il bambino e a riportarlo in vita.

Dopo essersi ripreso, il piccolo è stato poi portato di corsa a Hull Royal Infirmary, in Inghilterra, quindi, non appena le sue condizioni si sono stabilizzate, è stato trasferito a Leeds con la mamma Katie e il papà Kevin. “Mentre arrivava l’ambulanza è morto tra le mie braccia – ha raccontato la mamma – ma i paramedici lo hanno riportato indietro”.

La donna ha poi aggiunto che le condizioni di Daniel sono critiche, ma “sta combattendo”. 

Lo scorso anno il ragazzino era riuscito a sconfiggere il cancro contro cui ha lottato per diciotto mesi. Per festeggiare, a Daniel era stato organizzato un party a cui avevano partecipato tutti i suoi familiari e amici, che per l’occasione si erano vestiti come i suoi supereroi preferiti. Nel 2016 i medici avevano diagnosticato a Daniel una forma rara di cancro al petto e alla colonna vertebrale, che alla fine lo ha lasciato paralizzato.

La famiglia Carter, gli amici e tutti coloro, anche persone sconosciute, che hanno visto Daniel, che ha solo 7 anni, combattere come un leone contro quel male tremendo, hanno inviato a lui e ai suoi genitori numerosi messaggi di sostegno e di affetto dopo quello che è successo martedì scorso. “In queste ore critiche vorrei dire che sono così orgoglioso di Katie e Kev e sono anche orgoglioso di te, Daniel, per aver mantenuto la tua battaglia … Sappiamo che non vuoi andartene noi e non vogliamo che te ne vada”, ha scritto un’amica sui social, come si legge sul Mirror. 

 

L'articolo Bambino di 7 anni va in arresto cardiaco, i medici lo riportano in vita sembra essere il primo su Blitz quotidiano.

Commenti da Facebook

-> Fonte originale